Recensione: Come nasce un cavaliere di Diego Romeo

Titolo :  Racconti delle Lande Percorse

Libro 1 – Come nasce un cavaliere

Autore :  Diego Romeo

Casa editrice :  Caosfera Distribuzione cinquantuno.it

Pagine :  230 – Prezzo :   19.00 €

( acquistabile anche su Amazon ed inMondadori)

 

 

La trama4 - L'angolino di Ale

Hurik Van Gotten è stato proclamato generale, ed ora sta vagando per l’accampamento, controllando lo schieramento. É il giorno che precede una battaglia che si rivelerà epica tra l’esercito Imperiale, campione della fede, e le oscure forze dell’Antagonista. Un romanzo dai tratti ucronici ambientato in un sorprendente medioevo tecnologico.

La mia recensione4 - L'angolino di Ale

Sin dalle prime pagine si può subito comprendere che non siamo davanti al solito fantasy, al contrario ci troviamo di fronte ad un romanzo tutt’altro che semplice o scontato. L’autore, Diego Romeo, ci guida in un mondo diverso dove simbologia, formule e valori predominano su tutto il resto. Si narra del giovane Hurik Van Gotten il quale, essendo stato nominato generale, sta acquisendo giorno per giorno maggior consapevolezza sulla propria missione. Lungo il tragitto il nostro protagonista dovrà superare moltissime prove e combattere molti nemici. Non sarà semplice: Hurik dovrà superare i propri limiti e le proprie paure; dovrà battersi con forza e determinazione per diventare un vero cavaliere ed un uomo migliore. L’obiettivo è quello di vendicare l’uccisione del padre per mano del cavaliere nero, il nemico da combattere a duello. Ma la vendetta, come insegnerà il saggio Maestro, non dovrà essere affrettata e scoordinata. Al contrario dovrà essere ben studiata e necessiterà di un lungo e calmo studio ed un massacrante addestramento. Lo scontro dovrà essere leale e dovrà basarsi sull’onore ed il rispetto. Riuscirà Hurik ad interiorizzare e mettere in pratica gli insegnamenti del Maestro? Chi sarà il vincitore al termine della Grande Battaglia?

Diego Romeo ha creato un romanzo, il primo di una trilogia, dalla trama e contenuti ottimi. Il testo è ricchissimo di utili insegnamenti e di consigli che risalgono a riti antichissimi e mondi lontani : dottrine antichissime ma moderne al tempo stesso. Disciplina, onore, umiltà queste le parole chiave di colui che desidera percorrere il cammino verso una missione precisa. In qualunque luogo ed in qualunque tempo è sempre necessario possedere la giusta lucidità ed affinare le proprie abilità, se si vuole vincere.

Il primo approccio al libro può sembrare un po’ ostico a causa del linguaggio utilizzato: arcaico, sontuoso, elegantissimo ma tutt’altro che immediato. Per questo motivo la lettura può sembrare inizialmente rallentata ma, nel momento in cui si entra nella storia, tutti i nodi si sciolgono e rimane la sensazione di essere protagonisti di una storia di una ricercatezza incredibile.

Come nasce un cavaliere - Diego Romeo

Inizialmente non capivo la scelta dell’utilizzo di due caratteri differenti che si alternano durante la lettura. Il racconto della battaglia è, infatti, intercalato da alcune “pillole di saggezza” scritte in un carattere differente rispetto al resto del testo. Dopo poche pagine ho invece iniziato ad apprezzare questa formula narrativa, attraverso la quale si entra in una sorta di guida e di preghiere che il giovane aspirante cavaliere seguirà per trovare nella propria mente la forza necessaria per affrontare la battaglia. Sulle sue spalle infatti ricade l’enorme responsabilità di comandare un vero esercito, infondendo negli altri uomini la giusta energia, senza mai sottovalutare l’avversario.

Come nasce un cavaliere” è un libro riservato a pochi, a colori i quali riescono a trovare l’umiltà e la pazienza di avventurarsi in mondi davvero nuovi, lasciandosi trasportare da personaggi insoliti, in ambientazioni di fantasia. Qui non ci troviamo semplicemente in luoghi infestati da goblin ed orchi, bensì in un mondo in cui, solo un uomo virtuoso e che non si lascia intimorire da un mezzo elfo qualunque, può riuscire a combattere le forze oscure.

Si tratta di un libro carico di significati, di una sofferta conquista dei valori perduti: primo fra tutti quello della libertà.

L'autore4 - L'angolino di Ale

Diego Romeo è nato a Napoli nel 1976, ma vive e lavora a Roma . Laureato in Lettere e Filosofia con indirizzo storico-religioso, ha coltivato sin dall’adolescenza la passione per il genere fantasy.

Trovate qui il blog dell’autore e qui la sua pagina Facebook.

 

“Ognuno di noi ha attribuito uno spartito già predisposto, su cui aggiunge o toglie dei passaggi cromatici unici. L’armonia non deve essere mai turbata. Se la perfetta polifonia diventa una cantata superba, gioiosa, squillante e monumentale, vuol semplicemente dire che ciascuno, seguendo anche inconsciamente la propria indole, ha espresso al massimo grado la sua potenzialità” 

(da Racconti delle Lande Percorse 1 – Come nasce un cavaliere- D. Romeo)

Annunci

9 pensieri su “Recensione: Come nasce un cavaliere di Diego Romeo

    • Ciao amica! Si, a volte gli autori mi presentano i loro romanzi (e li ringrazio infinitamente!) e mi fa piacere condividerli con voi. Spesso e volentieri si tratta di giovani autori italiani emergenti che non hanno grande visibilità (quindi magari non li trovi in vetrina in libreria) ma meritano assolutamente di essere letti ed apprezzati. Il problema è che spesso sono pubblicati da piccole case editrici che ovviamente non hanno la possibilità di fare campagne di marketing “selvaggio”, come può invece fare un grande gruppo editoriale. Nel mio piccolo, cerco di farvi scoprire questi autori meritevoli, mettendo sempre anche i riferimenti per poterli facilmente recuperare in libreria (fisica o on-line). Un bacione e a presto! 😉

  1. Pingback: Nuova Recensione del sito “l’Angolino di Ale” | Lande Percorse

  2. Volevo ringraziare di cuore Alessandra, per tutte le sue belle parole. Sono felice che il mio libro, non solo piaccia, ma soprattutto che possa lasciare qualche cosa di utile in chi lo legge.
    Un abbraccio di cuore a tutti e ancora grazie.
    Diego

  3. Pingback: BOOKS OVERVIEW #4 | L'angolino di Ale

Lasciami un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...