Recensione: Charlotte di Antonella Iuliano

Cari i miei lettori, chi di voi non ha mai letto un libro delle sorelle Brontë? Se anche voi avete amato “Jane Eyre” oppure “Cime tempestose” non potrete far altro che appassionarvi a questo bel romanzo di Antonella Iuliano.

Titolo :  Charlotte

Autrice :  Antonella Iuliano

Casa editrice :  La Caravella

Pagine :  238

Prezzo : 13.00 €

(su  Amazon : 11.05 €)

La trama 1

Charlotte sa di non essere una ragazza comune e spesso si domanda perché preferisce alla realtà il mondo immaginario racchiuso dentro di sé. Qualcosa le bussa dentro anche se non sa cosa. Quando però per la prima volta i suoi occhi si posano sulle pagine scritte da una delle famose sorelle Brontë, quel qualcosa improvvisamente esce allo scoperto. Charlotte avverte finalmente un senso di appartenenza e una sete di sapere che la porterà a conoscere una donna, la signora Cloe, il cui passato riposa tra pagine dimenticate e grazie alla quale scoprirà l’immenso valore della letteratura. Conoscerà donne che amavano leggere, donne che amavano scrivere, le cui parole hanno attraversato i secoli. E così “come Charlotte Brontë” diventerà il motto della sua vita.

La mia recensione

Tutti noi lettori sappiamo che la lettura è qualcosa di personale, intimo; è qualcosa che nessuno può imporre ed è una passione che deve nascere da sé. Lo sa bene la giovane protagonista di questo romanzo: Charlotte. Cresciuta in una casa modesta, nella quale la lettura è considerata come un’attività da perditempo, Charlotte scopre quasi per caso l’amore per la lettura, attraverso uno dei libri lasciati in giro per casa dalla madre troppo indaffarata per dedicarsi alla lettura. Questo libro proviene dalla libreria della signora Cloe, una vicina di casa ed amica della madre. Charlotte si immergerà nella lettura di “Cime tempestose” dimenticando tutto il resto, come spesso succede quando la lettura è così intrigante da non lasciarti staccare gli occhi dalle pagine. Grazie a Cloe, Charlotte riuscirà a scoprire ed a studiare la vita delle sorelle Brontë, scrittrici che le hanno aperto le porte al magico mondo della lettura. Le due inizieranno a leggere e a commentare insieme molti dei volumi presenti nella bellissima e vastissima libreria della gentile e premurosa vicina di casa. La passione per la lettura le lega profondamente e ben presto Charlotte e Cloe scopriranno di avere in comune anche un’altra passione, quella per la scrittura. Senza saperlo Charlotte si troverà a lavorare per la realizzazione di un progetto che certamente le cambierà la vita. Ma i sogni delle due donne, ormai divenute amiche sincere, si intreccerà indissolubilmente. Un percorso lungo, faticoso e non privo di delusioni le porterà probabilmente a raggiungere quel traguardo inaspettato al quale entrambe, nel loro cuore, hanno sempre ambito. Nel frattempo Charlotte deve fare i conti anche con i primi battiti d’amore, quelli che rendono impossibile persino leggere i suoi amati libri. La passione fisica e la passione letteraria arricchiranno la vita di Charlotte  e le permetteranno di crescere e di lasciare la sua impronta nel mondo reale, da sempre ostile ad una ragazza come lei, timida ed introversa.

Mi sono subito identificata nel personaggio semplice e profondo di Charlotte: una ragazza riflessiva che alimenta con la lettura il suo mondo interiore. Antonella Iuliano è stata abile nel creare questo personaggio attraverso il fantastico mondo delle sorelle Brontë: un mondo tumultuoso, ricercato, raffinato e selvaggio al tempo stesso. Chiunque abbia letto qualcosa di queste scrittrici sa di cosa sto parlando. Libri indimenticabili che hanno segnato e segneranno la vita di molte persone, così come accade nel libro alla giovane Charlotte, omonima di una delle sorelle Brontë.  

Il linguaggio semplice e scorrevole fa sì che il romanzo scorra velocemente, lasciando che il lettore si immerga totalmente in questo splendido mondo fatto di pagine ricche di storie e luoghi meravigliosi. Traspare chiaramente l’amore dell’autrice per la letteratura e per la scrittura. Antonella Iuliano parla attraverso la voce di Charlotte: attraverso questo romanzo emerge infatti la sua profonda passione per la letteratura inglese dell’800.

Charlotte” è sicuramente un romanzo emozionante, nel quale si concentra l’attenzione sulla necessità di far emergere il proprio talento, studiando le proprie passioni ed inclinazioni, osservando il mondo con curiosità, per scavare nel profondo e tirare fuori dal cassetto i propri sogni. Tra le pagine si afferma la necessità di far rivivere le passioni accantonate, un po’ per paura ed un po’ per colpa di persone cattive o gelose che hanno fatto in modo di distogliere la nostra attenzione dall’obiettivo.  L’autrice, attraverso la voce di Charlotte, ci ricorda che solo un sentimento puro come l’amore o l’amicizia può accompagnarci verso la nostra rivincita, verso la nostra vittoria.

Questo romanzo, tributo alla scrittrice Charlotte Brontë, è un contenitore di passione per la lettura che non può che incantare il lettore.


L'autrice

Antonella Iuliano  è nata nel 1983 e vive ad Avellino. Ha da sempre coltivato una profonda passione per le materie umanistiche e letterarie. È appassionata di letteratura classica e predilige romanzi inglesi e russi.  Antonella è autrice di numerose poesie e di due romanzi: “Charlotte” e “Come petali sulla neve” entrambi pubblicati da La Caravella Editrice. Trovate qui il blog dell’autrice e qui la pagina Facebook dedicata al romanzo “Charlotte”.

© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata

Annunci

16 pensieri su “Recensione: Charlotte di Antonella Iuliano

  1. Adore Cime Tempestose ma soprattutto Jane Eyre, lessi entrambi in una settimana al mare, non mi staccavo più dalle pagine, e adesso che ci penso ricordo ben poco del posto in cui ero in vacanza:P recensione che mi ha fatto voglia di far mio questo libro il prima possibile 😀

  2. Ho letto “Cime tempestose” di cui ho visto anche il film ed è un libro che ho molto apprezzato!
    Così, a pelle, mi sono sentita attratta dal libro che proponi e la tua recensione conferma la mia impressione!

  3. Pingback: Recensione: Come petali sulla neve di Antonella Iuliano | L'angolino di Ale

  4. Pingback: LE ANTEPRIME DELL’ANGOLINO #7 | L'angolino di Ale

  5. Ale, ho apprezzato molto questo tuo fresco commento al romanzo. Da quello che colgo, alla base c’è una grande amicizia, da due età differenti, molto interessante!

  6. Pingback: Come petali sulla neve di Antonella Iuliano - L'angolino di Ale

Lasciami un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...