Recensione: Il profumo del sud di Linda Bertasi

Cari amanti dei libri, oggi ho il piacere di presentarvi un’autrice che ho imparato ad amare grazie alla delicatezza e dolcezza dei suoi romanzi. Si tratta di Linda Bertasi, una bravissima scrittrice italiana. Ho già letto e recensito i suoi primi due romanzi:  “Destino di un amore” ed “Il rifugio“.

Oggi vorrei presentarvi il suo terzo lavoro: “Il profumo del sud

Titolo : Il profumo del sud

Autrice : Linda Bertasi

Casa editrice : Butterfly Edizioni

Pagine :  226

Prezzo :  14.00 €

(su Amazon : 11.90 €)


La trama

Luglio 1858. Un piroscafo prende il largo dal porto di Genova verso il Nuovo Mondo. Sul ponte, Anita vede la terraferma allontanarsi e, con essa, tutto il suo passato: una famiglia alla quale credeva di appartenere, i suoi affetti, una scomoda verità. A condividere il viaggio con lei, la matura Margherita e il suo protetto, il seducente Justin Henderson. Giunti in America, Margherita convince Anita ad essere sua ospite per qualche tempo, nella sua dimora a Montgomery. La ragazza accetta, sicura di dover ripartire al più presto. A farle cambiare idea saranno le bianche colline del Sud e un tormentato amore più forte delle sue paure. All’orizzonte, l’ombra oscura della guerra civile.


La mia recensione

Ho riflettuto a lungo su come poter iniziare a parlarvi di questo romanzo, ed ho pensato che la parola migliore per iniziare potrebbe essere : Amore. Già, Amore con la A maiuscola. È proprio questo il tema sul quale ruota tutta la vicenda. Non si tratta di un amore banale o scontato bensì un amore unico, indissolubile, un legame che va al di là delle distanze. Il Nuovo Mondo, infatti, sembra essere distante anni luce da quel porto di Genova dal quale è partita l’affollatissima nave diretta  in America. Anita, la protagonista del romanzo, si lascia alle spalle tutto e parte con un’idea precisa in mente: quella di crearsi una nuova vita, più ricca e piena rispetto a quella appena abbandonata in Italia. Ci troviamo nel 1858 e la guerra di secessione americana è alle porte. Anita, dopo il lungo viaggio, accetta l’ospitalità di Margherita e, nella sua grande tenuta di Montgomery in Alabama, inizia a conoscere la realtà di queste terre. Lo schiavismo è parte integrante di questa realtà. Anita vedrà con i suoi occhi gli schiavi lavorare duramente nei campi di cotone e non potrà fare a meno di ribellarsi a questa ingiustizia. Ambientarsi in questo nuovo mondo non sarà affatto semplice, ma il sole imponente, i cavalli, i meravigliosi paesaggi e quell’inconfondibile profumo di fragole e gelsomino aiuteranno Anita a risvegliare quei sensi assopiti per troppo tempo.

“Quello scorcio di regione era affascinante. Il sole che pizzica la pelle, l’aria tra i capelli, campi rigogliosi a perdita d’occhio, fiori dai colori sgargianti, il profumo di terra e di Sud”

Grazie alle colline del Sud ed al fascino travolgente del giovane Justin, il futuro di Anita è ricco di nuove prospettive. Tuttavia la guerra, con la sua estrema violenza, travolge ogni cosa ed i protagonisti dovranno lottare per conquistare ciò che vorrebbero costruire insieme.  Linda Bertasi, anche in questo romanzo, riconferma la sua assoluta abilità narrativa nel raccontare scorci di storia. Lo fa con estrema consapevolezza dei fatti ; emerge infatti un attento studio degli eventi che sconvolsero gli Stati Uniti d’America in quegli anni tumultuosi, ma ci racconta le complesse ragioni di questa guerra attraverso gli occhi di una donna : sola, fragile ma estremamente tenace nelle sue scelte. Con garbo l’autrice ci accompagna tra le ostilità di due fazioni (il nord industrializzato ed il sud schiavista) ed ambienta l’intera vicenda in una delle più drammatiche pagine di storia americana, incentrata sulla lotta per i diritti umani e l’affermazione della democrazia. In questo clima ostile, il carattere dei personaggi è ben delineato: i sentimenti sono forti, le paure sono reali, così come anche i moti del cuore. I personaggi sono affascinanti e la figura femminile predomina la scena. Una nota di merito va sicuramente anche ad Elisabetta Baldan, realizzatrice della bellissima copertina del libro.

Questo romanzo è ricco di emozioni, ricordi,  eventi imprevedibili, stravolgimenti e soprattutto di amore profondo per una terra e per le persone che ci accompagnano durante il viaggio. Ottimo lavoro Linda!


L'autrice

Linda Bertasi è nata nel 1978 e vive a Ferrara. È una grande appassionata di storia. Nel 2010 pubblica il suo primo romanzo “Destino di un amore” cui fa seguito nel 2011 il suo secondo libro “Il rifugio” il quale si aggiudica il secondo posto al XXIII Premio letterario “Valle Senio” nel 2012. Nel 2013 pubblica il suo terzo romanzo “Il profumo del sud“. Potete trovare qui il suo sito ufficiale oppure potete visitare la pagina Facebook del suo ultimo romanzo.

Vi lascio con il booktrailer del romanzo ed attendo i vostri commenti su questo bel libro. A presto lettori!

© L’angolino di Ale – Riproduzione riservataAlessandra - L'angolino di Ale (black)

Annunci

25 pensieri su “Recensione: Il profumo del sud di Linda Bertasi

  1. Ho finito da poco un romanzo storico di Charlotte Link,faccio passare qualche settimana e poi proverò questo che consigli oggi.
    Ciao a presto 🙂
    liù

  2. Scrivere storie ambientate in luoghi lontani da noi sia geograficamente sia psicologicamente non è semplice e neppure facile. Da quel che leggo, non la conoscevo, mi sembra un romanzo tosto e ricco di sfumature. Complimenti a te per la bella recensione e all’autrice, mia concittadina.

  3. Pingback: I Giftaway dell’angolino #1 : Un libro…sotto l’albero! | L'angolino di Ale

  4. Pingback: The winner is…!! I Giftaway dell’angolino #1 | L'angolino di Ale

  5. Pingback: Il profumo del Sud di Linda Bertasi – Ora in eBook! | L'angolino di Ale

  6. Pingback: Recensione: L’erede di Tahira di Linda Bertasi | L'angolino di Ale

  7. Ciao Ale, mi piacciono molto i romanzi storici e questo ha il suo fascino. Ho sempre voluto leggere qualcosa che parlasse di emigranti e del Nuovo Mondo. Lo leggerò sicuramente.
    Ti abbraccio

Lasciami un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...