Recensione: L’intestino felice di Giulia Enders

Buon inizio settimana! Qualche tempo fa vi avevo accennato (in questo post) il mio desiderio di leggere il saggio di Giulia EndersL’intestino felice“. Devo dire che la mia curiosità non mi ha tradita ed ho fatto bene a leggere questo libro, davvero molto simpatico ed interessante. Fatemi sapere cosa ne pensate. Buona lettura a tutti!

Titolo :  L’intestino felice
Autrice :  Giulia Enders
Pagine :   256
Prezzo di copertina :  16.50€ cartaceo
(disponibile anche in eBook)
Casa editrice :  Sonzogno
Genere : Saggio – Benessere
(acquistabile anche su Amazon)

Trama : L’intestino è un organo pieno di sensibilità, responsabilità e volontà di rendersi utile. Se lo trattiamo bene, lui ci ringrazia. E ci fa del bene: l’intestino allena due terzi del nostro sistema immunitario. Dal cibo ricava energia per consentire al nostro corpo di vivere. E possiede il sistema nervoso più esteso dopo quello del cervello. Le allergie, così come il peso e persino il mondo emotivo di ognuno di noi, sono intimamente collegati alla pancia. In questo libro, la giovane scienziata Giulia Enders ci spiega con un linguaggio accessibile, spiritoso e piacevole, unito ai disegni esplicativi della sorella Jill, quel che ha da offrirci la ricerca medica e come ci può aiutare a migliorare la nostra vita quotidiana. L’intestino felice è un viaggio istruttivo e divertente attraverso il sistema digestivo. Scopriremo perché ingrassiamo, perché ci vengono le allergie e perché siamo tutti sempre più colpiti da intolleranze alimentari.

La mia recensione

Non avrei mai immaginato di ritrovarmi un giorno a leggere un libro sulla…cacca! Ebbene sì, in questo saggio di Giulia Enders, dottoranda presso la facoltà di Microbiologia ed Igiene di Francoforte, l’argomento predominante è proprio questo!

L'intestino felice 1Voi credete di sapere tutto sull’argomento? Pensate di essere dei veri esperti in materia, solo perché magari le vostre sedute sul famoso “trono” non hanno mai dato problemi? Ma ne siete convinti? Dopo aver letto questo libro rimarrete stupiti da quante cose diamo per scontato e di quante cose dobbiamo ancora imparare sul nostro organismo.

Ad esempio, siete sicuri di sedervi nella posizione corretta sul water? Ecco io ho scoperto che la mia posizione non è quella giusta e questo può agevolare episodi di stitichezza (le donne all’ascolto sanno di cosa sto parlando, dato che è un disturbo che colpisce soprattutto noi donnine). Inoltre l’autrice, attraverso un divertente viaggio nell’intestino, ci propone anche una piccola lettura sulle feci (una sorta di auto-analisi per verificare colore, consistenza, ecc.). Dalla serie: “un’occhiatina è sempre meglio buttarla“.

L'intestino felice 2L’autrice è stata bravissima ad evitare quella tediosità tipica dei saggi medico-scientifici, divulgando contenuti interessanti senza annoiare il lettore. Vale sicuramente la pena dare una lettura a questo libro per comprendere il funzionamento del nostro intestino, anche se può sembrare un organo brutto e poco affascinante ma che, con i suoi quasi 7 chilometri di assoluta efficienza, ci garantisce quell’equilibrio necessario per stare alla larga da patologie fastidiose quali intestino irritabile, reflussi acidi, meteorismo, intolleranze, allergie, digestione lenta, nausea e quant’altro.

E quando siete in viaggio o fuori casa come la mettiamo? Anche voi siete alle prese con la sindrome “riesco a farla solo a casa mia” ? No panic! Giulia Enders ha pensato anche a questo. Tra suggerimenti su come rinforzare il nostro sistema immunitario attraverso un’alimentazione ricca di fibre, qualche cenno ai benefici del Lactobacillus (non fate i timidi, lo so che bevete yogurt tutte le mattine!) e l’influenza del nostro cervello sull’intestino (leggere alla voce: “fame nervosa”) il mantra dell’autrice è «Non ti trattenere, quando scappa, scappa». Non maltrattiamo il nostro intestino, in fondo lui lavora per noi! Il bello è che l’autrice lo descrive come un organo prezioso e raffinato.

Può essere che un rutto o una scoreggia facciano rumori un po’ ridicoli, ma il movimento che li accompagna è raffinato come quello di una ballerina di danza classica

Oltre ad elementi di gastroenterologia, non mancano validi consigli pratici da mettere subito in atto per agevolare il nostro benessere intestinale (e non solo). Talvolta incontriamo alcuni termini “tecnici” inevitabili ma utilizzati in un contesto talmente goliardico da risultare alla portata di tutti. Chiarirci un po’ le idee ed imparare ad assecondare i nostri bisogni (e bisognini!) senza timore, è il primo passo per stare bene.

L’intestino felice“, oltre ad essere un libro utilissimo, è scritto in modo assolutamente divertente e spiritoso ed è corredato da illustrazioni (tutte disegnate da Jill Enders, sorella dell’autrice) molto esplicative ed assai spassose!

Scoreggiare come dei dannati non è gradevole: la presenza di molto gas gonfia l’intestino. Fare un po’ di aria invece è sano e doveroso. Siamo esseri viventi, nella nostra pancia vive un piccolo mondo, che lavora sodo e produce tante cose.

L'intestino felice 3Come vedete, l’intestino può davvero essere affascinante, se ben raccontato. Vi consiglio sicuramente la lettura di questo saggio principalmente perché parlare di questi argomenti (senza vergogna) fa bene, soprattutto perché si parla del bene più prezioso che abbiamo: la nostra salute.

Se i vostri nervi intestinali sono timidi e lenti oppure volete capire qual è la correlazione tra batteri intestinali e metabolismo, questo saggio fa per voi.

Vi ricordo che potete leggere e scaricare QUI gratuitamente un assaggio del libro.

Ed ora, ditemi, il vostro intestino è felice?!

Alessandra - L'angolino di Ale (black)© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata

Annunci

16 pensieri su “Recensione: L’intestino felice di Giulia Enders

  1. Un libro davvero curioso!! 😁😁😁
    Però è vero che intorno all.intestino ruota grande parte del nostro benessere…e anche delle nostre emozioni. È solo che è ancora un po’ tabù e fa strano parlarne così liberamente. Ma sono convinta che il libro sia utilissimo…e che qualche dritta mi sevirebbe! 😉

    • Ho trovato molto utile la sincerità e la schiettezza con la quale l’autrice parla di questo argomento. Credo che il successo che ha avuto questo libro in tutta Europa sia in gran parte dovuto a questo. Davvero una simpatica ed utile lettura! 🙂 😉

  2. Sabato l’autrice è venuta a presentare il suo libro al salone del libro proprio nella sala dove ci sono io! Peccato che non sono potuta rimanere dentro ad ascoltare perché questo libro mi incuriosiva parecchio!

  3. Questo è un argomento che conosco benino e che m’interessa molto, tanto che ho da tempo preso l’abitudine di farmi i fermentati e lo yogurt ai fermenti vivi in casa e ne sono contenta.Ma non si smette mai d’imparare e questo libro….mi sa che me lo compro 🙂

  4. Oddio il mio intestino per ora non si lamenta xD questo libro mi ha incuriosito da subito. Forse proprio per l’oggetto della trattazione che, tra noi comuni mortali, è uno di quei argomenti che ci sono ma di cui difficilmente si parla. Ho adorato la tua recensione 🙂

Lasciami un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...