Tutto fa branding di Gioia Gottini

Che voi siate dipendenti, liberi professionisti, blogger, studenti con una start up nel cassetto è giunto il momento di apprendere il giusto metodo per far decollare la vostra attività. Ma cos’è un brand? Cosa significa Personal Branding? Gioia Gottini ci chiarisce moltissimi dubbi attraverso un eBook interessante, utile, con consigli da mettere subito in pratica! Buona lettura! 

 Titolo : Tutto fa branding – Guida pratica al personal branding
Autrice :  Gioia Gottini
Pagine :   87
Prezzo di copertina :  9,99€  eBook
Casa editrice :  Zandegù (in collaborazione con C+B)
Genere :  Saggio – Business
(acquistabile anche su Amazon)

Tutto fa branding – Guida pratica al personal branding di Gioia Gottini è un manuale professionale ricco di teoria, spunti, case history e di esercizi che ruotano intorno al personal branding. Brand significa marca, ma non è solo un logo su una scatola di cereali. No, è un insieme di valori nei quali tu, consumatore, ti identifichi. E che ti fanno comprare. Una guida ricchissima che ti aiuta a trovare la tua mission e vision, decidere il tuo slogan, individuare il target giusto al quale rivolgerti, capire che offerte fare e a quali prezzi. Ma non solo: ci sarà spazio anche per comunicare a fondo con la tua personalità, e magari con un’immagine coordinata. Il tutto spiegato con la penna ironica, pungente, chiara e super professionale di Gioia Gottini, una vera esperta di branding, che ha saputo strutturare il manuale in modo da poterlo consultare in modo pratico.
La mia recensione - L'angolino di Ale

Gioia Gottini si definisce una coltivatrice di successi e questo suo entusiasmo nel coltivare talenti è racchiuso all’interno di “Tutto fa branding” il quale rappresenta non solo un utile manuale professionale ma anche (e soprattutto) un valido strumento per ragionare su sé stessi e sulla propria attività (qualunque essa sia). Sebbene il manuale sia principalmente rivolto alle donne imprenditrici, chiunque può trovare all’interno di questo eBook degli ottimi consigli pratici per iniziare o potenziare la propria immagine sul mercato.

Ho conosciuto Gioia tramite il suo sito, attraverso il quale è possibile visualizzare tutte le attività dell’autrice. Iscrivendosi alla sua newsletter è possibile ricevere gratuitamente l’eBook “101 idee per far crescere il tuo business a costo zero“. Questo vi permetterà di avere un primo approccio con la materia. Per “studiare” seriamente i vari argomenti, invece, è indispensabile una lettura di “Tutto fa branding“. 

Quanti di noi hanno aperto, magari inizialmente come svago, un blog, una pagina o una piccola attività in proprio? Ma quanti sanno esattamente come proporre le proprie idee o prodotti in modo efficace?La lettura di questo libro è davvero illuminante. Ti permette di iniziare a prendere confidenza con parole come “brand”, “mission“, “vision”, “slogan”, ecc. Mettere a fuoco le motivazioni per le quali abbiamo iniziato una determinata attività è il punto di partenza per dare forza alla propria immagine. L’autrice si propone di far emergere le nostre potenzialità dalle esperienze di vita di ciascuno, in modo da creare un nome/marchio riconoscibile e rassicurante. Va da sé che creare uno slogan (breve e motivante) ed un manifesto (nel quale comunichiamo la nostra filosofia di base) diventa essenziale e conveniente; così come lo è il fatto di definire un target e rivolgersi ad esso in base alle esigenze/aspettative che quella fascia di mercato possiede.  Sei tu, infatti, il punto di partenza: per questo parliamo di “personal” branding.

Spiega la tua visione di un mondo migliore e il contributo che hai deciso di dare con il tuo lavoro

I benefici che si possono dedurre dalla lettura di questo libro sono molteplici: primo fra tutti la possibilità di fare chiarezza nella confusione di idee che generalmente caratterizzano l’inizio di una nuova strada. Dedicarsi ad una strategia mirata ed imparare a condividere la propria personalità attraverso una corretta comunicazione, aiuta a creare un proprio stile, unico ed inconfondibile. Inoltre eliminare dalla propria mente eventuali dubbi o incertezze è sicuramente gratificante.

Il personal branding è come il maiale, non si butta via nulla

Esempi concreti, compiti da mettere subito in pratica e link di approfondimento completano la lettura di ciascun capitolo. Non è importante l’apprendimento fine a sé stesso ma è essenziale il “know how” , il saper fare, ovvero il come poter applicare immediatamente le conoscenze appena apprese.

Questo non è un libro da leggere a letto prima di addormentarsi, o meglio, potete anche ri-leggerlo nel letto per definire la vostra to-do-list per il giorno dopo ma vi consiglio caldamente di leggerlo con la mente attiva ed un bel quadernetto accanto a voi per prendere appunti ed annotarvi i punti da tenere a mente per far emergere i vostri punti di forza.

Alessandra - L'angolino di Ale (black)

 

 

© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata

Annunci

11 pensieri su “Tutto fa branding di Gioia Gottini

  1. lo leggeró soprattutto perché qualsiasi cosa si faccia è fondamentale avere chiari motivazioni, obiettivi, forma… E poi perché ho voglia di chiarirmi le idee ❤ Grazie del suggerimento! Baci

  2. Non penso che lo leggerò, anche se la tua recensione, puntuale ed esaustiva, potrebbe spingere a comprare il saggio.
    E’ un po’ come vendere bene se stessi. Non ci sono libri che tengano o uno è in grado di farlo da solo oppure non ci riuscirà.mai. Il pensare di costruire a tavolino la propria immagine di successo è secondo me pura fantasia. Forse nel brevissimo ci puoi riuscire ma poi le pecche escono a tagliarti le gambe.

    • In questo caso non sono molto d’accordo con te. Credo che imparare a mettere nero su bianco le proprie idee/aspettative/progetti sia molto utile (in qualsiasi campo) e manuali di questo tipo aiutano a riflettere su dettagli che spesso sfuggono. Questo vale nel piccolo come nella grande azienda. Pensa se Coca Cola, L’Oreal, Nike (giusto per citarne alcuni) non si sedessero a tavolino per creare/rinnovare la propria immagine: di sicuro sarebbero falliti in breve tempo. Ragionando su una mission, sul target e tutto il resto riescono invece a rimanere delle multinazionali regine del mercato.

Lasciami un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...