Recensione: Da quando non ci sei di Anouska Knight

Buon pomeriggio! Vi è mai capitato di perdere la direzione e ritrovarla per caso tra un cupcake ed una dolcissima torta? È un po’ quello che succede alla protagonista del libro del quale parliamo oggi: “Da quando non ci sei” di Anouska Knight. Buona lettura!


IMG_1929.JPG

Titolo  Da quando non ci sei
Autrice :  Anouska Knight
Pagine :   350
Prezzo :  10.90 € cartaceo
Casa editrice :  Harlequin Mondadori
Genere :  Narrativa rosa
(acquistabile anche su Amazon)

La trama - L'angolino di AleHolly lavora in una pasticceria, chi meglio di lei potrebbe sapere che la vita è fatta a strati, proprio come una ricca torta? Ma a quanto pare non lo sa, e dopo la morte del marito si è rifugiata in una serena e pacata quotidianità, dedicandosi solo alla sorella e ai dolci. Finché un giorno, consegnando una torta, incontra l’enigmatico Ciaran Argyll. Le loro vite sono agli antipodi, ma l’attrazione non bada a certi dettagli. Lui le commissiona i dolci per una festa elegante che darà a casa propria, e Holly e il suo socio sono invitati, per poter incontrare un’altra cliente, interessata a ingaggiarli. Ciaran e Holly a quanto pare non riescono a stare lontani, nonostante i tabloid e un passato ingombrante per entrambi…


La mia recensione - L'angolino di AleMi stavo facendo tradire. La copertina di questo libro mi stava per fuorviare. Pensavo si trattasse di un romanzo rosa di quelli smielati, caramellosi tanto da diventare stucchevoli. Contrariamente alle mie infondate aspettative, questo libro di Anouska Knight, autrice inglese al suo primo romanzo, si è rivelato una piacevole lettura. La protagonista, Holly, è una ragazza che, nonostante sia ancora giovane, ha già affrontato la perdita del marito. È superfluo commentare il dolore che ha dovuto sopportare a causa di questo lutto. Il senso di smarrimento dovuto alla scomparsa di Charlie è tale da far sì che Holly si imprigionasse nei confini del suo cuore, lasciando che il mondo attorno a sé continuasse a girare senza il suo contributo.
C’era la foto di una coppia bellissima che brindava nella luce del crepuscolo. Come potevano sapere che tutto era così precario? Il mondo immenso intorno a noi, le speranze della nostra gioventù […] tutto sparito in pochi secondi , senza lasciarmi più nulla in cui credere
Occupata nella gestione della sua pasticceria in centro e dalla sorella che a breve la farà diventare zia, Holly non ha tempo per ricostruirsi degli affetti. Le sue energie sono incanalate nella preparazione di torte e pasticcini e questa attività riesce a soddisfarla, nonostante le spese siano sempre tante ed i soldi per comprare nuovo furgoncino delle consegne non bastano mai. La sua vita è diventata proprio come il suo camioncino: arrugginito, rumoroso ma ancora in grado di andare avanti, nonostante gli acciacchi. Tira avanti sì, ma senza prospettive concrete per il futuro. Un giorno la sua attenzione viene catturata da un giovane facoltoso, Ciaran Argyll, il quale inizia a ronzare attorno alla giovane pasticcera.
Non ero abituata a sentir pronunciare il mio nome con quella voce, così gentile e ferma al tempo stesso
L’interesse e la complicità tra i due è contaminata da pregiudizi dovuti alle loro diverse estrazioni sociali. Ciaran è un ricco erede di una famosa ed importante famiglia di imprenditori. Holly è una ragazza semplice che ha sempre le mani sporche di zucchero. Le premesse non offrono nulla di buono, insomma. Quando la vita sembra toglierti tutto ed il cuore ed i suoi sentimenti sembrano schiacciati dal peso di un lutto, è necessario aggrapparsi con tutte le proprie forze a qualcosa (o qualcuno) che possa aiutarci a tollerare tutto questo con maggior semplicità. Talvolta la vita ci sorprende in questo, presentandosi davanti a noi con un vassoio di prelibatezze. Sta a noi allungare la mano ed assaggiare nuovamente i piaceri della vita. Non è detto che due persone diverse debbano necessariamente “stonare”, a volte l’accostamento di due sapori differenti si amalgama donando sensazioni inaspettate.
Finché c’è vita c’è speranza. Alcune cose hanno solo bisogno di avere un’opportunità per crescere
La narrazione scivola via come cioccolato fuso ed appaga come un pezzo di torta della nonna. Nonostante sia il romanzo d’esordio di Anouska Knight, quest’ultima ha saputo esprimere al meglio le proprie capacità, costruendo una storia semplice, di facile lettura. Ma l’autrice ha saputo utilizzare bene il suo sac à poche ornando il romanzo di emozioni comuni e genuine. Pianificare un lieto fine è scontato, ma non è il caso di Holly, la quale desidera solo lasciare andare gli eventi, come è giusto che sia. Si tratta di un romanzo rosa adatto a chi ama perdersi in storie d’amore apparentemente irrealizzabili, dal finale aperto. Una lettura idonea per tutti coloro i quali hanno perso le speranze di trovare un amore per la vita o che, semplicemente, cercano un abbraccio rassicurante.
Quello sarebbe stato un periodo di apertura a nuovi orizzonti. Non potevo solo continuare ad aspettare che la mia vita si riaggiustasse da sola. Dovevo fare qualcosa anch’io, giusto? 

⇒ È possibile scaricare qui gratuitamente il primo capitolo del libro.

© L’angolino di Ale – Riproduzione riservataAlessandra - L'angolino di Ale

Annunci

BOOKS OVERVIEW #11

Books Overview Ciao a tutti! Siete pronti per un’altra puntata della nostra rubrichetta “Books overview“ – Uno sguardo sulle novità letterarie? Potrete “pescare” qualche buon titolo da inserire nella vostra lista dei desideri. A proposito…anche la vostra wishlist ha raggiunto livelli da capogiro? Oppure riuscite a trattenervi dall’acquisto compulsivo di libri?


Reykjavík CaféTitolo :  Reykjavík Café
Autore :  Sólveig Jónsdóttir
Pagine :   320
Prezzo di copertina :  17.50€ cartaceo / 9.99€ eBook
Casa editrice :  Sonzogno
Genere : Narrativa contemporanea

(acquistabile anche su Amazon)

→ Disponibile dal 12 marzo 2015 

Trama : Per una donna i trent’anni sono un’età meravigliosa, si comincia a fare sul serio e ad assaporare il bello della vita. Peccato che non sia quasi mai veramente così. Hervör, Karen, Silja e Mía, ad esempio, sono tutte alle prese con situazioni sentimentali caotiche e insoddisfacenti. C’è quella che si accontenta di saltuarie notti di sesso con l’ex professore di università, chi vive dai nonni, trascorrendo i weekend in discoteca e svegliandosi ogni volta in un letto diverso. Oppure quella che, essendo medico, è spesso costretta a turni fuori casa e, guarda un po’, la volta che rientra senza avvisare sorprende il neo marito con una biondina. E poi c’è la più scombinata di tutte: è stata lasciata dal fidanzato, un avvocato benestante, e ora vive in una mansarda in mezzo agli scatoloni del trasloco, faticando a trovare un lavoro e una direzione nella vita. Le quattro giovani donne non si conoscono né sembrano avere molti punti in comune. A unirle è la pausa obbligata al Reykjavík Café dove, nel buio gennaio islandese, vanno a cercare un po’ di calore e dove le loro storie finiranno per intrecciarsi. Finché, fra un latte macchiato e un cocktail di troppo, rovesci del destino e risate condite da improbabili consigli, ognuna troverà il modo di raggiungere la propria felicità, o qualcosa di molto vicino.

⇒ Potete leggere QUI gratuitamente un’anteprima del romanzo.


Titolo :  Ricominciare a Parigi
Autore :  Corine Gantz
Pagine :   323
Prezzo di copertina :  16.90€ cartaceo / 9.99€ eBook
Casa editrice :  Sperling&Kupfer
Genere : Narrativa contemporanea

(acquistabile anche su Amazon)

→ Disponibile dal 4 marzo 2015 

Trama : Una casa nel cuore di Parigi: per molti è un sogno, per Annie è tutta la sua vita. L’elegante palazzina nel sedicesimo arrondissement dove si è trasferita dieci anni prima, dopo aver lasciato gli Stati Uniti, è l’unico luogo che l’abbia fatta sentire al sicuro in quel paese straniero. L’unico luogo in cui si sia sentita padrona di sé, indaffarata tra i fornelli o in giardino, tra mobili da aggiustare e pareti da ridipingere, mentre i bambini erano a scuola e il marito perennemente al lavoro, perennemente «distante» – più di quanto Annie potesse immaginare. Ora che lui è morto all’improvviso lasciandola in un mare di debiti, Annie deve escogitare un piano per non perdere ciò che ha di più caro. E così, nonostante il parere negativo del fedelissimo (e quindi probabilmente innamoratissimo) amico Lucas, decide di affittare le stanze vuote della casa. Il suo annuncio, intitolato «Ricominciare a Parigi!», non è il solito inserto pubblicitario, bensì un messaggio che colpisce nel profondo anime alla deriva in cerca di un approdo sicuro e accogliente. A rispondere sono Lola, Althea e Jared: una ex modella americana in fuga da una vita apparentemente perfetta, una ragazza fragile in fuga da una solitudine che la consuma, e un affascinante pittore squattrinato in fuga dai propri incubi. Annie non è uno chef stellato, ma di stellare ha la passione e la fantasia, tali da infondere calore e vita a tutto ciò che tocca. E così, coccolati dalla sua cucina, tra sapori e aromi che fanno bene al cuore, gli inquilini troveranno in quella casa il proprio angolo di sole, un rifugio e un nuovo inizio. Mentre Annie, prendendosi cura di loro, tornerà a prendersi cura di sé e a concedersi sentimenti troppo a lungo dimenticati.


Titolo :  Il castello di Edimburgo
Autore :  Caroline Burnes
Pagine :   123
Prezzo di copertina :  2.99€ eBook
Casa editrice :  Harlequin Mondadori (collana eLit)
Genere : Narrativa contemporanea

(acquistabile anche su Amazon)

già disponibile on line 

Trama : William McEachern ritorna finalmente a casa per presentare ai parenti Mary, la sua amata fidanzata e futura sposa. E ad attenderlo, nello splendido castello di Mayfair, c’è un autentico giallo degno di un maestro del brivido: misteri, sospetti e sospettati, vittime, presenze strane di presunti antenati… Tutto normale, visto che ci si trova in un castello scozzese. Ma chi muove i fili dell’intera vicenda? E, soprattutto, cosa rischiano William e Mary?

Questo libro fa parte della serie “Black Cat Mysteries”  (Vol. 1) Black Cat Mysteriesnella quale vi è un protagonista d’eccezione: Black, il Gatto Detective : un simpatico gatto dai poteri eccezionali, alle prese con rapimenti, sparizioni ed omicidi.

Gli altri romanzi della serie “Black Cat Mysteries“:

  • IL MISTERO DEL GATTO NERO
  • INTRIGO IRLANDESE
  • ENIGMA ALLA CASA BIANCA
  • IL LADRO DI BAMBINI
  • IL SEGRETO DEL DOMATORE
  • LA MALEDIZIONE DEI CARSON